Cronaca

Capua, ragazzo colpisce buttafuori alla testa con una pietra: si era rifiutato si farlo entrare con la fidanzata

Il giovane, originario di Bellona, è stato deferito a piede libero alla Procura

Notte di sangue a Capua, dove un ragazzo colpisce un buttafuori alla testa con una pietra perché si era rifiutato di farlo entrare nel locale con la fidanzata.

Capua, ragazzo colpisce buttafuori con una pietra

Tutto è successo tra sabato e domenica, nel centro storico della città casertana. Il giovane, originario di Bellona, è stato deferito a piede libero alla Procura della Repubblica di Santa Mara Capua Vetere.

La dinamica

Il ragazzo aveva provato ad entrare all’interno con la ragazza – entrambi sotto effetto di alcol – in un locale della zona di piazza dei Giudici dove si stava svolgendo una festa privata. Ma l’addetto alla sicurezza, notando il loro stato, si è rifiutato di farli accedere scatenando così la reazione violenta del giovane.

Ha cominciato a inveire contro il buttafuori, pretendendo di entrare. Poi ha afferrato una pietra dalla fioriera e l’ha utilizzata come un’arma colpendo più volte l’uomo.

Articoli correlati

Back to top button