Cronaca

Casagiove, veleno per strada: la denuncia di una famiglia della zona

Veleno per la strada in Via Adige di Casagiove in provincia di Caserta, in una traversa chiusa, tombini aperti

Veleno per la strada in Via Adige di Casagiove in provincia di Caserta, in una traversa chiusa, tombini aperti permettendo la fuoriuscita di topi. Tutto ciò provoca grandi rischi, sia perché i tombini aperti mettono a rischio l’incolumità di adulti e bambini.

Casagiove, veleno per strada

Ciò è quanto accaduto, infatti, al piccolo Teddi, avvelenato per ben due volte, la prima volta a febbraio scorso, dove il tempestivo intervento dei padroni è riuscito a salvargli la vita, dopo numerose visite e costose cure veterinarie, e la seconda che gli è costata la vita, nonostante i tentativi del veterinario, il 5 dicembre, dopo tre giorni di agonia, con lancinanti sofferenze, davanti agli occhi del suo padroncino di 8 anni, sconvolto e traumatizzato dall’accaduto.

Il piccolo Teddi

Teddi aveva 4 anni, era nel pieno delle energie ed era amatissimo dalla sua famiglia, che lo ricorda così: “Questo era Teddi, figlio e fratello di una famiglia perbene, avvelenato x ben 2 volte da una bestia di via Adige”

La denuncia

La famiglia, in seguito alla perdita del pelosetto e dopo aver notato la morte di alcuni gatti avvelenati, teme che possa succedere la stessa disgrazia ad altri, ed ha provveduto a raccogliere le firme dei residenti, amanti degli animali, per denunciare l’accaduto al Comune locale chiedendo l’intervento immediato dell’Amministrazione Comunale, affinché fatti del genere non restino impuniti.

 

Articoli correlati

Back to top button