Cronaca

Caserta, certificati falsi per non lavorare in caserma: condannato un ex maresciallo

Certificati medici falsi per non lavorare in caserma a Caserta, condannato un ex maresciallo casertano: assente dal lavoro per quasi due anni

Certificati medici falsi per non lavorare in caserma a Caserta, condannato un ex maresciallo casertano: si è assentato dal lavoro per circa quasi due anni. Per questo motivo l’uomo è finito sotto processo con l’accusa di diserzione e truffa militare continuata pluriaggravata.

Caserta, certificati falsi per non lavorare in caserma

I giudici hanno stabilito che A.D.C., 43 anni, di Caserta è colpevole di aver consegnato all’Aeronautica dei certificati medici fasulli in cui veniva assicurato che non poteva prendere servizio in caserma, redatti da un medico militare che, infatti, nel corso delle indagini li ha poi disconosciuti,.

Il ricorso

A.D.C. ha fatto ricorso alla Corte militare d’Appello di Roma, che non ha dato pinea soddisfazione al maresciallo, riducendo però la condanna a otto mesi e 10 giorni di reclusione, con la pena accessoria della rimozione dal grado. L’ex maresciallo ha fatto ricorso anche in Cassazione, corte che ha reso definitiva la condanna, dichiarando inammissibile il ricorso del fu militare casertano.

Articoli correlati

Back to top button