Cronaca

Profughi ucraini accolti a Caserta, una donna è positiva al Covid | Febbre alta per due piccoli

Sono cento i profughi ucraini accolti nell'hub vaccinale allestito nella caserma Ferrari Orsi di via Laviano a Caserta

Sono cento i profughi ucraini accolti nell’hub vaccinale allestito nella caserma Ferrari Orsi di via Laviano. Nel centinaio sono compresi anche coloro che sono stati accompagnati dal secondo autobus giunto ieri a Caserta intorno alle 18.30.

Caserta, accolti 100 profughi

Subito è iniziato il monitoraggio sanitario dei passeggeri del secondo mezzo arrivato da Varsavia, dopo 30 ore di viaggio. Tra gli «screenati» è emersa una persona positiva al Covid, con lievi sintomi, e due bambini con la febbre, tutti ricoverati all’ospedale di Aversa.


Articoli correlati

Back to top button