Cronaca

Cesa, uffici comunali chiusi: “Troppi contagi”

Cesa, scatta la chiusura, a partire da questa mattina, degli uffici comunali a causa della crescita del numero dei contagiati da coronavirus

Cesa, scatta la chiusura, a partire da questa mattina, degli uffici comunali a causa della crescita del numero dei contagiati da coronavirus. L’annuncio arriva dal primo cittadino Enzo Guida.

Uffici comunali chiusi a Cesa

Da questa mattina e sino a nuova disposizione gli uffici comunali resteranno chiusi al pubblico.
La decisione è stata assunta dal sindaco Enzo Guida vista la crescita del numero dei contagiati da Covid19.
La misura resterà in vigore sino all’adozione di un nuovo provvedimento.
Resteranno aperti al pubblico gli uffici che erogano i servizi essenziali, quali Stato Civile, Anagrafe e Polizia Municipale per i quali saranno garantiti, attraverso apposito filtro delle persone, le norme di sicurezza previste.
Gli altri uffici potranno svolgere attività di front-office solo ed esclusivamente tramite pec istituzionale: protocollo@per.comune.cesa.ce.it.
L’ufficio protocollo sarà aperto al pubblico esclusivamente il martedì ed il giovedì dalle ore 09.00 alle ore 12.00 e dalle ore 16.30 alle ore 18.30, rispettando le misure precauzionali della distanza interpersonale di un metro. In alternativa si invita ad usare la pec del protocollo.
Eventuali accessi non rinviabili possano essere autorizzati previo appuntamento interfacciandosi direttamente con gli uffici ai numeri telefonici:
– 0818154318 per settore tributi e finanziaria
– 0818154309 area affari generali
– 0818154313 area politiche sociali
– 0818154306 area tecnica.
Inoltre è stabilito che il rilascio delle carte di identità sia garantito esclusivamente previo appuntamento telefonico da fissare chiamando il numero 0818154302″, scrive il primo cittadino.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto