Cronaca

Camorra, chiesta la condanna per Sandokan e figlio

Casalesi, chiesta condanna per Francesco e Walter Schiavone durante il processo sugli affari della fazione Venosa del clan dei Casalesi

È stata chiesta la condanna per Francesco e Walter Schiavone, quest’ultimo da poco diventato collaboratore di giustizia. Una condanna per Sandokan ed il figlio richiesta durante il processo sugli affari della fazione Venosa del clan dei Casalesi, facente capo al gruppo Schiavone.

Casalesi, chiesta condanna per Francesco e Walter Schiavone

In particolar modo, il pm della Dda, Vincenzo Ranieri, ha chiesto una condanna a 12 mesi per Francesco Schiavone e di 3 anni e 8 mesi per  Walter. Nei confronti di quest’ultimo il reato era stato derubricato già dal Riesame in ricettazione aggravata dal metodo mafioso.

Le altre richieste del pm

Chiesti anche 24 anni per Raffaele Venosa, collaboratore di giustizia dalle cui propalazioni era scattata l’indagine, accusato di associazione mafiosa anche di associazione finalizzata allo spaccio di droga ed un tentativo di estorsione; 10 anni per Raffaele Diana; 8 anni per Giuseppe Navarra, per concorso esterno; 15 anni per Carmine Micillo. Il pm, infine, ha chiesto l’assoluzione per altri 4 imputati tra cui Salvatore De Falco.

Articoli correlati

Back to top button