Cronaca

Coronavirus, nel Casertano 800 contagiati ma fa sperare il basso numero di ricoverati

Aumentano i casi di coronavirus in provincia di Caserta ma non i ricoveri. È quanto emerge dal bollettino dell’Asl: nelle ultime ore sono stati registrati 21 nuovi positivi al Covid-19 a fronte di 45 casi di guarigione accertati.

Coronavirus a Caserta, la situazione all’1 ottobre

Da quando è iniziata l’emergenza, come riportato dall’edizione odierna de Il Mattino, sono stati registrati 1891 casi di contagio di cui 733 attuali in provincia di Caserta. Nelle scorse ore i 21 nuovi positivi sono emersi dall’analisi di 913 tamponi. 

800 positivi e 45 ricoverati

Il direttore generale dell’Asl di Caserta Ferdinando Russo ha spiegato: “Quello che deve far sperare è il numero bassissimo di posti letto occupati nella Terapia Intensiva. Nonostante ciò, è nostro compito garantire il massimo dei posti letto per l’ondata più critica del contagio. Potenzialmente abbiamo duecento posti letto da poter rendere disponibili. tante le soluzioni: accorpare reparti, utilizzare presidi e case di cura accreditate. Possiamo mettere in atto diverse soluzioni per far fronte ad un momento di alta emergenza”.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto