Cronaca

Coronavirus a Castel Volturno, 5 nuovi casi positivi e un decesso: l’annuncio del sindaco Petrella

Coronavirus a Castel Volturno, 5 nuovi casi positivi e un decesso di un paziente di 66 anni ricoverato al Cotugno di Napoli: salgono a 63 i contagi in città. La maggior parte dei contagi riguarda 5 nuclei familiari. A rendere nota la notizia il primo cittadino, Luigi Umberto Petrella, con una nota ai cittadini sulla sua pagina Facebook.

Cinque nuovi casi positivi al Coronavirus a Castel Volturno

La comunicazione del sindaco Petrella: ” Venerdì 25 Settembre 2020 la struttura competente UOPC ha comunicato la presenza sul nostro territorio di ulteriori 5 casi positivi al Covid-19. In totale si riscontrano 63 casi positivi al sul territorio di Castelvolturno, solo cinque di essi sono ricoverati presso le strutture ospedaliere Covid, si segnala il decesso di una persona positiva di anni 66 ricoverata presso la struttura ospedaliera Covid del Cotugno, altri sono posti in quarantena domiciliare obbligatoria con assistenza da parte della struttura medica Covid dell’Asl e vigilati ed assistiti della Polizia Municipale e dalla Protezione Civile.

Segnalo alla cittadinanza che circa il 60 % del numero dei positivi riscontrati sono circoscritti a cinque nuclei della stessa famiglia. Invito tutti alla salvaguardia della salute, di porre la massima attenzione osservando scrupolosamente e con senso di responsabilità tutte le misure di sicurezza indicate nelle rispettive ordinanze Governative e Regionali, l’uso obbligatorio di indossare la mascherina all’aperto e durante tutto l’arco della giornata a decorrere dal 24 di Settembre e fino al 04 Ottobre 2020, rispettare scrupolosamente il distanziamento sociale interpersonale di un metro di distanza ed evitare categoricamente assembramenti.

È fatto obbligo ai titolari di esercenti commerciali, culturali e ricreativi, o comunque aperti al pubblico non all’aperto, di effettuare la misurazione della temperatura corporea all’ingresso dei locali di esercizio e di assicurare la presenza del dispenser di gel per consentire l’igienizzazione delle mani ed il riscontro della temperatura inferiore si 37 gradi C., di identificare almeno un soggetto per ogni tavolo o per gruppi di avventori attraverso la conservazione dei dati del documento di riconoscimento.

È importante rispettare le regole tutto dipende del nostro comportamento, in questo particolare momento chiedo ai miei concittadini massima cautela, dobbiamo essere più che mai uniti, rispettandoci e rispettando le restrizioni anti COVID. Mi aspetto da tutti la massima prudenza, collaborazione, senso civico e rigore. In merito vi comunicherò ulteriori aggiornamenti”.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto