Cronaca

Il covid uccide un avvocato di 42 anni: Antonio lascia la moglie e la figlia di 9 mesi

La comunità di Cesa in lutto per la morte di Antonio Oliva

Cesa in lutto per la morte del giovane avvocato Antonio Oliva: 42 anni, padre di una bimba di pochi mesi, aveva contratto il covid il mese scorso ma, improvvisamente, le sue condizioni erano peggiorate, tanto da rendere necessario il trasferimento presso l’ospedale di Caserta, dove ieri è morto.

Covid, lutto a Cesa: morto l’avvocato Antonio Oliva

Nel consueto aggiornamento giornaliero relativo all’andamento dell’epidemia, l’Amministrazione Comunale di Cesa ha annunciato la morte di Antonio Oliva, avvocato, stroncato dal covid a soli 42 anni “La comunità di Cesa è triste, è sconfortata, perché un suo figlio, l’Avv. Antonio Oliva, non è riuscito a sconfiggere il maledetto virus. Idealmente ci stringiamo al dolore della famiglia”.


covid-cesa-morto-avvocato-antonio-oliva

Chi era Antonio Oliva

Antonio Oliva era un giuslavorista, era sposato e da poco aveva avuto una figlia. L’uomo si era trasferito con la famiglia a Sant’Arpino, città di origine della moglie. Secondo quanto si apprende, Oliva non aveva patologie pregresse.

I funerali

Oggi, il corpo di Antonio sarà trasferito al cimitero di Cesa per l’ultimo saluto

Articoli correlati

Back to top button