PoliticaSpeciale elezioni

Mondragone, due candidati impresentabili fermati dall’Antimafia | I NOMI

Elezioni comunali a Mondragone, chi sono i due candidati impresentabili secondo il vaglio della Commissione parlamentare Antimafia

Due impresentabili per le elezioni comunali in programma a Mondragone nella giornata di domenica 12 giugno. Sono due i candidati cosiddetti ‘impresentabili’, secondo il vaglio della Commissione parlamentare Antimafia, alle prossime elezioni amministrative 2022. Lo ha riferito il presidente della stessa Commissione, Nicola Morra rendendo noto l’elenco dei nomi.


TUTTI GLI IMPRESENTABILI D’ITALIA


Elezioni comunali a Mondragone, chi sono i due candidati impresentabili

Per quanto riguarda le elezioni del Consiglio comunale e del Sindaco di Mondragone, risulta in violazione dell’articolo 1, comma 1, lettera b), del Codice di Autoregolamentazione, la candidatura di Patrizia Barbato, per la lista ‘Città Futura’, che sostiene il candidato Sindaco Francesco Lavagna.

Nei confronti della predetta risulta emesso decreto che dispone il giudizio dal GUP del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere in data 24 aprile 2019 per il reato di cui all’art. 319 cp. (corruzione per atto contrario ai doveri di ufficio). È in corso il dibattimento.

Inoltre, risulta in violazione dell’articolo 1, comma 1, lettera f), del Codice di Autoregolamentazione, la candidatura di Antonio Valenza, per la lista ‘Forza Italia’, che sostiene il candidato Sindaco Alessandro Pagliaro. Nei confronti del predetto risulta emesso decreto che dispone il giudizio dal GUP del Tribunale di Napoli in data 4 novembre 2019 per il reato di cui all’art. 648 bis cp. (riciclaggio). È in corso il dibattimento.

Articoli correlati

Back to top button