Cronaca

Parete, si fingono finanzieri e rubano in una villa: in fuga con 40mila euro

Furto a Parete, finti finanzieri rubano beni per 40mila euro. Sul caso indagano gli agenti del commissariato di Aversa

Furto da parte di finti finanzieri in una villa di Parete. È accaduto all’alba di oggi, sabato 15 gennaio, quando cinque persone si sono finte militari della Guardia di Finanza, con tanto di divisa, lampeggianti e un mandato di perquisizione munito di timbro.

Furto a Parete, in azione finti finanzieri

I malviventi hanno costretto una coppia di coniugi a tirare fuori tutto ciò che di valore vi era in casa, soldi e denaro. Con manganelli a palette, hanno fatto credere di essere nel corso di una perquisizione, con tanto di sequestro di bottino, invitando la coppia a recarsi in caserma successivamente, per poi darsi alla fuga.

Il bottino

Il bottino del colpo messo a segno ammonterebbe a circa 40mila euro. Le vittime si sono rivolte alla Polizia di Stato. Sul caso indagano gli agenti del commissariato di Aversa.

Articoli correlati

Back to top button