Cronaca

Sessa Aurunca, Giovanbattista Delle Cave scompare dall’ospedale San Rocco

Emergono le carenze della struttura sanitaria

Nel settembre 2016, il paziente Giovanbattista Delle Cave scompare dall’ospedale San Rocco e non torna mai più a casa. Nell’ultima udienza del processo, relativa alla scomparsa del 65enne dal reparto dell’ospedale di Sessa Aurunca, sono stati ascoltati alcuni testimoni citati dalle difese.

Il paziente che scompare dall’ospedale di Sessa Aurunca

I testimoni citati dalle difese hanno messo in evidenza le carenze di un servizio di vigilanza all’interno della stessa struttura sanitaria del San Rocco. Proprio la carenza di un adeguato servizio di vigilanza avrebbe potuto facilitare l’azione dell’anziano che, scalzo e in pigiama, lasciò l’ospedale per non essere mai più ritrovato. Si tornerà fra qualche mese per l’esame degli imputati.

La vicenda

Giovanbattista Delle Cave, 65 anni, di Pratella non è mai più tornato a casa. Le indagini dei carabinieri della compagnia di Sessa Aurunca hanno condotto al coinvolgimento di cinque persone fra medici, infermieri e responsabili amministrativi della struttura sanitaria sessana. Il procedimento penale è a carico di Elvio Taffuri (di Teano), Stefano Zingone (di Castellamare di Stabia), Girolamo Paolella (di Falciano del Massico), Roberta Tommasino (di Sessa Aurunca) e Raffaele Vegliante (di Napoli). Sono tutti difesi dall’avvocato Luigi Imperato. Sono parti civili i familiari dello scomparso: Lorenzo Delle Cave e Antonio Delle Cave (di Pratella) difesi dall’avvocato Ida Lanzone.

La scomparsa di Giovanbattista Delle Cave

Era il settembre del 2016, quando Delle Cave scappò dall’ospedale vestito da infermiere. Uscì dal reparto di Medicina Generale dell’ospedale di San Rocco di Sessa Aurunca dove era ricoverato, a piedi nudi. Eluse la sorveglianza la sorveglianza del nosocomio sessano e svanì. Probabilmente voleva tornare a casa, a Pratella. Molto probabilmente colto da un momento di sconforto non riuscì più a stare in ospedale e voleva tornare a casa per questo intraprese una strada di montagna pensando di raggiungere prima il suo paese. Purtroppo si persero le sue tracce, le continue ricerche non diedero alcun risultato.

Articoli correlati

Back to top button