Cronaca

Tentato furto in un’abitazione a Caserta, ladri messi in fuga dai vicini: un arresto

Tentato furto in un’abitazione a Caserta. I ladri sono stati messi in fuga dai vicini e per uno di loro è scattato l’arresto dopo la cattura.

Tentato furto a Caserta

La polizia di stato ha eseguito un’ordinanza di applicazione del divieto di dimora, con obbligo di restare nella propria abitazione dalle 21 alle 7, emessa dal tribunale di Santa Maria Capua Vetere ai danni di Michele Comando, originario di Marcianise, ritenuto gravemente indiziato di tentato furto in abitazione, pluriaggravato, commesso, insieme ad altri soggetti, nella tarda serata del 12 settembre 2017 a Caserta.

La misura cautelare rappresenta l’epilogo di un’attività d’indagine delegata alla Squadra Mobile di Caserta che ha permesso di accertare come Comando, unitamente ad almeno altre cinque persone, abbia tentato di introdursi in un’abitazione, nel cuore del Capoluogo, al fine di consumare un furto.

A tale scopo, mentre lui fungeva da ‘palo’, restando fuori in una macchina in compagnia di un altro individuo, altri tre complici raggungevano la porta d’ingresso dell’appartamento e, utilizzando gli arnesi da scasso, la forzavano per entrare.

L’intervento opportuno di alcuni vicini, che, sentiti i rumori, lanciavano l’allarme e si precipitavano verso i resposabili, permetteva di evitare che l’azione giungesse a conseguenze ulterori, consentendo di arrestare, in flagranza uno degli autori, Francesco Angelino, anche lui di Marcianise.

Le successive indagini, sviluppate dagli investigatori della Squadra Mobile casertana tramite l’escussione di testimoni e individuaizoni fotografiche e di persona, hanno permesso di identificare compiutamente Michele Comando quale coautore del furto.

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button