Cronaca

Aspirante boss a Castel Volturno tradito dal genero: “Con una neonata non voglio problemi”

Aspirante boss a Castel Volturno tradito dal genere pentito: "Con una figlia neonata non voglio problemi"

Aspirante boss a Castel Volturno tradito dal genere pentito: “Con una figlia neonata non voglio problemi”. Fucci cacciò sua figlia di casa e minacciò con la pistola Piscopo.

Aspirante boss a Castel Volturno

Il genero Giovanni Piscopo ha denunciato il suocero Antonio Fucci per il desiderio di non voler avere problemi con la giustizia e l’imminente paternità. I Carabinieri hanno arrestato Antonio Fucci, Giovanni Piscopo e Giovanni Arno, di Luigi Marano, Ciro Castaldo e Ciro Piscopo accusati a vario titolo di rapina, estorsione, sequestro di persona con l’aggravante della metodologia mafiosa.

Articoli correlati

Back to top button