Cronaca

Droga nel carcere di Carinola, scattano gli arresti | TUTTI I NOMI

Carinola, il traffico di droga in carcere: i nomi degli arrestati. Un traffico che vede coinvolte anche mamme e mogli

Un traffico di droga è stato scoperto nel carcere di Carinola. Un giro gestito da tre fratelli, uno dei quali (minorenne) veniva usato come “mulo” tra il fratello detenuto e quello libero al fine di far arrivare la droga in carcere come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Carinola, il traffico di droga in carcere

Un traffico che vede coinvolte anche mamme e mogli dei carcerati-pusher e dei carcerati tossicodipendenti che da un lato portano dentro la droga, dall’altro pagano per quella consumata dai loro congiunti dietro le sbarre. In sintesi, spacciavano la droga fornita dai loro stessi parenti.

I nomi degli arrestati

Raggiunti dalla misura cautelare, i detenuti Luca Salerno, Salvatore D’Anza, Rosario Iorio, Michele Ruffo, Rosanna Rao, Patrizia Ferrigno, Addolorata Bassolino, Rossana Rao, Maddalena Sibilli. Gli indagati sono tutti napoletani residenti tra Acerra e il quartiere di Marianella e sono difesi dagli avvocati Raffaella Cristofaro, Alberto Gallucci e Carlo Bianco.

Articoli correlati

Back to top button