Cronaca

Caserta, alimenti senza etichettatura: sequestri pari a 12mila euro in un minimarket

I carabinieri del Nas sono intervenuti nella città di Caserta dove hanno sequestrato 12mila euro di alimenti senza etichettatura in un minimarket.

Sequestrati alimenti senza etichettatura a Caserta

Nel corso del pomeriggio di ieri  e fino a notte inoltrata, in Caserta, i Carabinieri della locale Compagnia, unitamente a personale del N.A.S. Carabinieri di Caserta e della locale Polizia Municipale,  hanno effettuato un servizio coordinato finalizzato al controllo delle attività di  ristorazione e vendita  di prodotti alimentari.

Nel corso del particolare servizio è stato contestato, presso un minimarket di questo centro, la presenza di alimenti esposti alla pubblica vendita senza etichettatura, in  violazione della vigente normativa in materia di informazioni sugli alimenti ai consumatori, elevando pertanto una sanzione ammnistrativa pecuniaria di euro 10.000,00  oltre al sequestro amministrativo dei prodotti alimentari senza etichettatura per un valore complessivo di euro 12.000,00.

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button