Cronaca

Caserta, bimbi insultati ed umiliati in classe: nuove accuse per l’ex prof di religione

Bimbi insultati e umiliati in classe. Rischia di aggravarsi la posizione di un ex insegnante di religione, 30enne di Caserta

Bimbi insultati e umiliati in classe. Rischia di aggravarsi la posizione di un ex insegnante di religione, 30enne di Caserta. Il giudice monocratico del Tribunale di Lecco, ha rinviato gli atti in Procura perché si indaghi per maltrattamenti.

Bimbi insultati ed umiliati in classe: nuove accuse per un 30enne di Caserta

Come riporta anche Il Giorno, il 30enne avrebbe tirato orecchie e capelli ai bambini e li avrebbe costretti a raccogliere gli astucci e i diari da lui gettati a terra. Non solo. Durante le ore di lezione l’insegnante avrebbe chiesto ad una alunna di dare uno schiaffo alla sua compagna di banco. Non sono mancate nemmeno le offese verbali. Le indagini sul caso sono riaperte.

Articoli correlati

Back to top button