Cronaca

Caserta, latte di vacca usato per allungare quello di bufala: il sequestro in un caseificio

Sequestro in un caseificio nel Casertano dove veniva aggiunto il latte di vacca per allungare quello di bufala.

Latte di vacca usato per allungare quello di bufala, il sequestro

I carabinieri del reparto Tutela Agroalimentare, nell’ambito di servizi predisposti a livello nazionale per la tutela dei prodotti a indicazione geografica certificata Dop e Igp, hanno proceduto, nel Casertano, al sequestro di circa 15 chili di mozzarella di latte misto, 12 chili di zucchero raffinato, circa 26 mila confezioni in plastica per «Mozzarella di bufala», oltre 830 chili di sacchetti riportanti la dicitura «Mozzarella di latte di bufala» e diverso materiale da imballaggio.

Nella fattispecie, i controlli erano diretti a verificare la commercializzazione di mozzarelle di latte misto (bufalino e vaccino) falsamente indicate come «Mozzarella di Bufala Campana Dop».

Nello stesso caseificio, oggetto di controllo con altre attività del settore tra le province di Napoli e Caserta, è stata inoltre rinvenuta della ricotta di bufala addizionata con zucchero al fine di addolcirne il sapore. I carabinieri hanno denunciato a piede libero il titolare.

Articoli correlati

Back to top button