Cronaca

Tragedia a Caserta, donna uccisa con 20 coltellate: il figlio confessa

Caserta, all’indomani dell’omicidio della 52enne Rubina Chirico, emergono i primi dettagli. Il figlio ammette le sue colpe e confessa di averla uccisa, infliggendole 20 coltellate, ma dietro questo delitto si nascondono anni e anni di disagi e soprusi, e una rabbia sopita che, alla fine, ha portato al tragico epilogo.

Caserta, omicidio Rubina Chirico: il figlio confessa

Dietro l’omicidio di Rubina Chirico si nasconde una storia tragica, un amore materno morboso che ha portato un figlio ad un tale stato di esasperazione da indurlo ad uccidere la sua stessa madre. Eduardo, 24 anni, ha confessato l’omicidio e ha svelato le ragioni che lo hanno spinto a tanto, e il suo racconto ha lasciato stupiti tutti.

Madre giovane

La vittima, Rubina Chirico, era rimasta incinta molto giovane, ma aveva cresciuto quel figlio da sola, impedendogli di conoscere suo padre, non rivelandogli mai il nome. La donna, secondo il racconto del figlio, aveva sviluppato un attaccamento morboso nei confronti del bambino, tanto da non mandarlo a scuola fino all’età di 9 anni, pur di non allontanarsene.

Il distacco

Quando poi i servizi sociali vennero a conoscenza della situazione, il ragazzo venne affidato ad un fratello della donna, residente a Spello, in Umbria. Li il ragazzo era riuscito a condurre un’esistenza quasi serena, riuscendo anche a diplomarsi.

Una mente fragile

La 52enne, che aveva vissuto fino a pochi mesi fa a Santa Maria Capua Vetere, era in cura presso il Dipartimento di Salute Mentale, quell’amore ossessivo la logorava, e non riusciva a controllarlo. Ieri mattina, il tragico epilogo.

La confessione

Dopo aver ucciso la madre, ieri mattina, il 24enne Eduardo si è presentato spontaneamente in Questura e, dopo aver confessato, ha parlato delle ragioni che lo hanno spinto ad uccidere la madre “I rapporti tra me e mia madre si erano deteriorati da tempo, non potevo più sopportare le sue pressioni.

Emanuela Dente

Personalità eccentrica e geniale, e giornalista attenta e scrupolosa. La sua innata curiosità le consente di vivere ogni esperienza in pieno, acquisendo conoscenze e capacità molto rapidamente. La sua vita è una grande avventura. La sua passione è un dono immenso

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto