Cronaca

Caserta, truffa milionaria in ospedale: arrestati ex dirigente e moglie

Truffa milionaria all’ospedale di Caserta. Arrestato l’ex primario di patologia clinica. In manette anche sua moglie. Ecco i dettagli dell’operazione.

Truffa milionaria all’ospedale di Caserta

Secondo le indagini dei Nas, l’ex dirigente (in pensione da un anno) e consorte, hanno attuato una truffa milionaria ai danni del sistema sanitario pubblico Approfittando del suo ruolo di dirigente, avrebbe caricato sulle spese dell’ospedale le spese del laboratorio Sanatrix gestito da sua moglie.

Il tutto con la complicità di un’infermiera, anch’ella arrestata stamane, che per aiutare la coppia si sarebbe fatta pagare viaggi a Capri e a Ischia ma si sarebbe anche fatta consegnare i soldi necessari per corrompere un ufficiale dell’Esercito Italiano affinché consentisse a suo figlio di superare il concorso per l’accesso alle forze armate. Per questa vicenda è stato colpito da obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria l’ufficiale dell’Esercito Generoso Vaiano, accusato di avere favorito la mediazione.

Il danno erariale procurato all’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano ammonta a un milione e 800mila euro.

 

Articoli correlati

Back to top button