Cronaca
Trending

Orrore a Castel Volturno, uccide il figlio della compagna a frustate

Orrore a Castel Volturno dove il 29enne Omar Solo, immigrato ghanese è accusato di aver ucciso a frustate il figlio della compagna

Orrore a Castel Volturno dove il 29enne Omar Solo, immigrato ghanese, pare senza regolare permesso di soggiorno, è accusato di aver ucciso a frustate il figlio della compagna. Ora è in carcere con l’accusa di infanticidio.

Uccide a frustate il bimbo della compagna

La mamma del piccolo è stata ascoltata nella tenenza dei carabinieri di Mondragone. Lei, immigrata dalla Liberia, ha un permesso di soggiorno ottenuto per asilo politico e lavorava come badante. La tragedia si è consumata nei pressi del Centro Fernandes il 2 febbraio.

La tragedia

La donna era al lavoro. Quando è tornata a casa ha trovato il figlio in fin di vita: a stento respirava e aveva il volto tumefatto e insanguinato per i colpi ricevuti dal patrigno.

Come racconta anche “Il Mattino“, la madre del piccolo, si è presentata alla clinica Pineta Grande. Le condizioni del bambino sono parse subito disperate.

Poco dopo, il piccolo è deceduto per via delle gravi lesioni riportate.

Articoli correlati

Back to top button