Cronaca

“Giostre pericolose”, scatta l’allarme nella villetta Padre Pio appena riaperta: bambini feriti

La segnalazione sui problemi del castello: "Inadatto per bambini con meno di 5 anni"

Le giostre installate all’interno della nuova villetta Padre Pio a Caserta sono pericolose. È questa la denuncia che arriva dai familiari, genitori e nonni in particolare, che lamentano rischi ed infortuni che si sono verificati ai danni dei bambini che frequentano il nuovo parco giochi di recente riaperto nel cuore del Capoluogo.

Le giostre pericolose della nuova villetta Padre Pio di Caserta

Secondo quanto segnalato, il castello sarebbe chiuso alla visuale dal basso e “non permette ai genitori o ai nonni di capire da quale scivolo sbucheranno i bambini“, spiega una nonna contattata da Casertanews in seguito ad un vero e proprio tam tam sui social con diverse segnalazioni. Inoltre, proseguono i familiari dei piccoli, “tra l’apertura del tubo-scivolo e la pavimentazione anti-trauma ci sarebbero almeno una ventina di centimetri con i piccoli che quindi rischiano di cadere dallo sbocco in quanto mancherebbe la discesa a raso del pavimento“. Infine, in alcuni punti del castello, ad un altezza di circa un metro e mezzo, mancherebbero i parapetti: “Basta una spinta ed i bambini possono cadere“, conferma la donna.

A rischio i bambini

Fattori che mettono a rischio l’incolumità dei bambini. Le giostrine, rivelano gli adulti che portano i propri figli al parco, sarebbero inadatte a bambini di età inferiore ai 5 anni eppure mancherebbe una segnaletica in tal senso con i più piccoli che sono esposti ai rischi maggiori. Insomma, la richiesta – dopo l’apertura ed i primi infortuni – è quella di intervenire prima che qualcuno si faccia male davvero.

Al momento, comunque, sia l’assessorato ai Lavori Pubblici, che ha curato i lavori compresa l’installazione dello scivolo, sia la polizia municipale non hanno avuto segnalazioni in merito a pericoli o infortuni occorsi in villetta.

Articoli correlati

Back to top button