Cronaca
Trending

Imprenditore di Aversa si suicida: il gesto estremo dopo la cartella esattoriale

Tragedia nel Casertano dove un'imprenditore di Aversa si è tolto la vita il 29 dicembre. Raffaele Estinto si sarebbe tolto la vita perché schiacciato dai debiti

Tragedia nel Casertano dove un’imprenditore di Aversa si è tolto la vita il 29 dicembre. La vittima è Raffaele Estinto. L’imprenditore si sarebbe tolto la vita perché schiacciato dalla responsabilità di non poter portare avanti l’attività.

Suicidio a Teverola: morto imprenditore di Aversa

La comunità di Aversa è sotto shock per il suicidio dell’imprenditore calzaturiero Raffaele Estinto, 59 anni, titolare dell’azienda Soloxbò. Persona definita da tutti perbene, onesta, preoccupata per la famiglia e per i propri dipendenti.

A far precipitare la situazione potrebbe essere stata la notifica, il giorno prima del suicidio, di una procedura esecutiva. Raffaele Estinto avrebbe elaborato che non sarebbe riuscito mai a pagare i debiti che si erano accumulati. Non a caso, l’imprenditore aversano ha deciso di togliersi la vita in quel luogo che aveva rappresentato per lui la realizzazione di un sogno.

Fonte: Il Mattino

Articoli correlati

Back to top button