Cronaca

Movida violenta a Caserta, il sindaco Marino fa un passo indietro: si alle colazioni dalle 6 del mattino

Il primo cittadino firma una nuova ordinanza per risolvere un "mero errore materiale" della precedente

Movida violenta, il sindaco di Caserta, Carlo Marino, fa un passo indietro sull’ordinanza n.65, che prevedeva il divieto di somministrazione di alimenti e bevande o vendita per i pubblici esercizi e attività artigianali dal venerdì alla domenica. Il divieto, valido per tutte le attività comprese nel quadrilatero via Roma, via Unità Italiana, via San Carlo, piazza Vanvitelli, via Gasparri, via C. Battisti, per un “mero errore materiale” comprendeva l’orario a partire dalle 24:00 alle 8:00 del mattino dal venerdì alla domenica anziché dalle ore 24:00 alle ore 06.00.

Caserta, il sindaco ci ripensa sulle colazioni: “mero errore materiale”

Per tale ragione, stamattina il sindaco di Caserta ha firmato una nuova ordinanza, la numero 67, che, oltre ad annullare la numero 65, stabilisce che bar e locali delle suddette strade possano fin dalle 6 del mattino riavviare il servizio di somministrazione di alimenti e bevande. Insomma, chi vorrà potrà gustare caffè, cappuccino e cornetto fin dalle prime ore del mattino e non sarà costretto ad attendere le 8.


L’ordinanza


Leggi anche:

Articoli correlati

Back to top button