Cronaca

Travolse e uccise un ciclista, condannato a 2 anni 60enne casertano

Travolte e uccise un ciclista, condannato a due anni un uomo di 60 ani di Rocca d'Evandro. A deciderlo il Gip del tribunale di Cassino

Ha travolto e ucciso con la sua auto un ciclista. L’episodio risale al 25 agosto del 2020, sulla Statale 430 “Valle del Liri”, nella frazione cassinate di San Cesareo (Frosinone). Arriva la condanna per Eugenio Del Primo, 60enne di Rocca d’Evandro, a due anni, 2 mesi e venti giorni di reclusione e patente revocata per almeno dieci anni. A deciderlo è il gip del Tribunale di Cassino con rito abbreviato.

Rocca d’Evandro, travolte e uccise ciclista: condannato

La famiglia – come scrive anche l’odierna edizione de Il Mattino – si è rivolta allo Studio3A-Valore S.p.a. – società specializzata a livello nazionale nel risarcimento danni e tutela dei diritti dei cittadini – è stata risarcita. Poi si è affidata per la parte penale dall’avvocato Vincenzo Cortellessa del foro casertano di Santa Maria Capua Vetere.

Articoli correlati

Back to top button