Cronaca

Scoperta casa del sesso a Caserta, sequestrati sex Toys e contanti

Scoperta casa del sesso a Santa Maria Capua Vetere, in provincia di Caserta: i militari hanno anche sequestrato sex Toys e contanti. Il giro di affari nella casa di appuntamenti era gestito da donne asiatiche con il supporto di italiani. Scattano le denunce.

Caserta, scoperta casa del sesso: il sequestro

L’abitazione adibita a case di appuntamenti è stata scoperta dai carabinieri. È il risultato del blitz dei militari ai quali è stata affidata una indagine su un giro di affari volto alla prostituzione gestito da donne asiatiche con il supporto di italiani.

L’indagine

L’indagine ha toccato anche la provincia di Caserta dove è stata scovata l’ennesima casa del sesso in via Vittorio Emanuele II, gestita da una prostituta asiatica denunciata. All’interno dell’abitazione sono stati rinvenuti e sequestrati anche sex Toys e contanti (circa qualche migliaio di euro). Sigilli per l’appartamento a luci rosse.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio