Cronaca

Gricignano Di Aversa, sequestro apparecchiature elettriche pericolose vendute online

Sequestro di 1400 apparecchiature elettriche pericolose della Guardia di Finanza in un capannone a Gricignano di Aversa

Sequestro di 1400 apparecchiature elettriche pericolose della Guardia di Finanza in un capannone sito nell’area industriale di Gricignano di Aversa. La provenienza era extraeuropea e venivano vendute online prive di certificazione CE per un valore superiore a 100mila euro.

Gricignano Di Aversa, sequestro apparecchiature elettriche pericolose

I finanzieri del Gruppo di Aversa accedevano all’interno di un capannone sito nell’area industriale per svolgere un controllo finalizzato a verificare il rispetto della normativa europea in materia di certificazione CE. Durante il controllo i finanzieri rinvenivano numerose bilance elettroniche pericolose sprovviste di una valida attestazione di conformità CE. Il titolare dell’attività commerciale aveva avviato un sito di e-commerce per la vendita dei prodotti a prezzi concorrenziali con una platea di potenziali consumatori alquanto rilevante, stante le recensioni pubblicate.

La rivendita online

I militari esaminavano i prodotti presenti nel capannone e la documentazione e scoprivano che le bilance elettroniche ivi detenute per essere poste in vendita, oltre ad essere di provenienza extraeuropea, erano prive di valide attestazioni di conformità CE e dunque da considerarsi pericolose.

Denunciato titolare per frode

I finanzieri, ricostruita la filiera di approvvigionamento, procedevano dunque a segnalare il titolare dell’attività commerciale alla competente Autorità Giudiziaria per frode in commercio e sequestravano le bilance elettroniche non sicure.

Articoli correlati

Back to top button