Cronaca

Casagiove, picchia la moglie perché non prepara il caffè: 36enne condannato

Picchia la moglie per il caffè: condannato 36enne di Casagiove accusato di maltrattamenti nei confronti della moglie

Picchia la moglie per non avergli preparato il caffè e viene condannato. Un 36enne di Casagiove è stato condannato ad un anno e quattro mesi di reclusione dal giudice Sellitto della terza sezione penale del tribunale di Santa Maria Capua Vetere.

Casagiove, picchia la moglie per il caffè: condannato

La sentenza, come riportato da Casertace, ha ribaltato la richiesta della pubblica accusa considerando che il p, aveva chiesto l’assoluzione per l’imputato. Il giudice ha ritenuto reali le accuse dell’ex moglie dell’uomo, che ha raccontato di una sequela di violenze e maltrattamenti.

I maltrattamenti

Due i momenti sconcertanti raccontati dalla donna. In un’occasione questa sarebbe stata minacciata con una pistola giocattolo dall’uomo: “Se mi lasci ti uccido”. In una altra occasione l’avrebbe colpita con un calcio alla schiena perché non aveva preparato il caffè.

Articoli correlati

Back to top button