Cronaca

Mondragone, guerriglia tra bulgari e italiani: auto distrutte e sedie lanciate dai balconi

Guerriglia tra cittadini bulgari e italiani nella mini zona rossa di Mondragone. I bulgari in quarantena infatti sono sotto assedio da parte di oltre cento cittadini italiani. Sul posto le forze dell’ordine che, non senza difficoltà, stanno contenendo i manifestanti.

Guerriglia tra bulgari e italiani a Mondragone

Pomeriggio di tensione ai palazzi Cirio dove già nelle scorse si erano registrati momenti di grande nervosismo legati alla chiusura della zona per l’emergenza coronavirus. Da parte dei manifestanti partono epiteti razzisti mentre i bulgari hanno lanciato sedie dai balconi contro gli italiani. Questi stanno distruggendo le auto e i furgoni parcheggiati nel parco. Caos anche a Palazzo di Città  dove il sindaco è stato costretto a ricevere una trentina di cittadini.

Domitiana transennata

I manifestanti inoltre hanno bloccato la Domitiana con delle transenne dopo non essere riusciti a sfondare il cordone degli agenti di polizia che protegge i palazzi. Un agente è rimasto lievemente ferito.



Tutte le notizie sul coronavirus

 

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button