Cronaca

Condannato e arrestato 57enne di Caserta: rapina e furto commessi a Prato

L'uomo era già agli arresti domiciliari

È stato condannato e arrestato il 57enne originario di Caserta che aveva commesso reati tra Prato e Capannori. Dovrà scontare in carcere una pena di 5 anni e 10 mesi di reclusione, più pagare una multa di oltre 2000 euro. L’ordine di esecuzione di pena emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali del Tribunale di Prato è stato eseguito ieri, 24 maggio, dai carabinieri della stazione di Prato.

Condannato e arrestato 57enne di Caserta, per reati commessi a Prato

I reati contestati variano dalla rapina al furto, recentemente commessi tra Prato e Capannori dal 2020 al 2021, nonché una truffa risalente al 2009, ma per la quale la giustizia ha comunque presentato il conto all’interessato nonostante gli anni trascorsi.

Tutti reati accreditagli sulla base delle investigazioni condotte dai carabinieri. Contrariamente ad altre circostanze stavolta i militari non hanno dovuto faticare per rintracciare il catturando, visto che si trovava già ristretto agli arresti domiciliari – sempre per reati contro il patrimonio, ma diversi da quelli per i quali è stato arrestato – nella sua abitazione pratese gravato dal sistema di controllo del braccialetto elettronico.

Articoli correlati

Back to top button