Cronaca

Castel Volturno: discariche a cielo aperto, è emergenza rifiuti

Cresce l’emergenza rifiuti in diverse zone della Campania, anche da Castel Volturno arrivano testimonianze del degrado urbano al quale sono costretti gli stessi cittadini.

Discariche di rifiuti per strada a Castel Volturno

Piena emergenza rifiuti, con cumuli in ogni angolo della città. Questo è lo “spettacolo” per le strade di Castel Volturno. Con il caldo asfissiante di questi giorni, le persone devono dividersi tra la puzza di spazzatura e quella di bruciato.

Dichiara Nicola Oliva, leader del movimento “maneEmane” e capogruppo in consiglio di “100 Volti per la Svolta”:

In realtà, nella pratica, a pagare le conseguenze di questa situazione surreale sono tutti i cittadini di Castel Volturno. 

Nel frattempo si dà fuoco proprio a questi cumuli d’immondizia, pensando alla soluzione “fai da te”, il che rende la situazione ancora più grave. In questo periodo estivo c’è urgente bisogno di un piano straordinario di gestione dei rifiuti, ma senza l’assessore competente è impossibile metterlo in piedi. E il risultato è sotto gli occhi di tutti.

Così, invece, Anastasia Petrella:

Bisogna recarsi in Regione e parlare con i referenti dell’Assessorato ai Trasporti e poi direttamente con l’azienda di mobilità. Bisogna far capire loro le esigenze “vitali” della nostra cittadinanza. Il problema non è tanto una mancanza di capacità della Giunta quanto piuttosto la carenza di interlocutori, in quanto gli incarichi ufficiali non sono stati ancora assegnati dal nuovo sindaco, e questo è ancora più grave.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto