Cronaca

Castel Volturno, sorpreso a rubare in casa

Sorpreso a rubare in casa a Castel Volturno. Nel corso della mattinata, a Castel Volturno, in località Pescopagano, i carabinieri del Reparto Territoriale di Mondragone hanno tratto in arresto un 27enne nigeriano, irregolare sul territorio dello stato, ritenuto responsabile dei reati di furto in abitazione e resistenza a pubblico ufficiale.

Castel Volturno, ladro sorpreso a rubare in casa

I militari dell’Arma, intervenuti a seguito segnalazione di furto in atto, pervenuta su utenza “112”, hanno sorpreso l’uomo nei pressi del cancello d’ingresso di un’abitazione, in atto disabitata, dalla quale aveva appena asportato infissi e oggetti vari in metallo.

Costui, alla vista dei carabinieri, si è immediatamente dato alla fuga e, nel tentativo di dileguarsi, ha posto in essere una violenta resistenza sferrando calci e pugni contro i militari dell’Arma. Rincorso e raggiunto è stato poi immobilizzato.

L’arresto

La successiva perquisizione personale ha consentito ai militari dell’Arma di sequestrare una pinza ed un coltello da cucina. Sequestrata anche la refurtiva consistente in 2 termosifoni; un contatore Enel; 12 controtelai in alluminio, in attesa di restituirla al legittimo proprietario. L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

Annalisa Barra

Annalisa Barra, giornalista del network L'Occhio, è esperta di comunicazione, scrittura Seo, social media e copywriting.

Articoli correlati

Back to top button