Cronaca

“L’ho perdonato e lo ha fatto anche la Madonna”, la vittima di abusi sessuali parla davanti a don Michele

Don Michele Barone, parla una delle vittime: "Ero completamente imbambolata, non riuscivo a reagire" ha detto la ragazza

Emergono nuovi dettagli sulla vicenda di don Michele Barone, sacerdote finito agli arresti domiciliari con l’accusa di violenza sessuale. Accusa per la quale, in primo grado, l’ex confessore dei vip è stato assolto. Resta infatti la riserva sulla decisione di acquisire di tre cellulari che il sacerdote ha trovato quando gli furono concessi gli arresti domiciliari nel Teramano.

Don Michele Barone, parla una delle presunte vittime

In Corte d’Appello di Napoli – come riportato da Il Mattino – è comparsa una delle due ragazze maggiorenni che sostengono di avere subito atti sessuali dal prete contro la loro volontà, sostenendo l’interrogatorio e confermando le accuse nei confronti dell’ex sacerdote. La giovane ha confermato di non avere mai avuto alcuna intenzione di congiungersi carnalmente col prete, cosa che, a suo dire, le fu imposta.

Il racconto

“Ero completamente imbambolata, non riuscivo a reagire. Volevo solo che tutto finisse al più presto, ero privata della mia volontà. Se la Madonna aveva perdonato Barone, potevo perdonarlo anche io”.

Articoli correlati

Back to top button