Cronaca

Caserta, filetti di salmone ritirati per rischio Listeria

L’Asl di Caserta lancia l’allarme listeria per i filetti di salmone. Un’allerta che – ad onor del vero – è partita dalla USL di Bologna dopo che lo scorso 9 dicembre è stato attivato il ritiro e richiamo di filetti di salmone affumicato a marchio Poseidon.


IL RICHIAMO UFFICIALE


Allarme listeria, filetti di salmone ritirati a Caserta

L’allerta è stata attivata dalla USL di Bologna a seguito di campionamento ufficiale presso un punto vendita . Il prodotto è stato distribuito anche nella provincia di Caserta. Il personale sanitario veterinario territorialmente competente è stato allertato dal nodo allerta dipartimentale veterinario della ASL
Caserta per eseguire i previsti controlli presso i punti vendita dove sono stati distribuiti i prodotti interessati. Il prodotto non va consumato, ma riportato nel punto vendita.

Attenzione ai venditori ambulanti

Giancarlo Ricciardelli, direttore del dipartimento di Prevenzione dell’Asl di Caserta, ai microfoni del quotidiano Il Mattino, ha sottolineato: “È importante che il prodotto alimentare possa essere tracciato. Dunque, attenzione ai venditori ambulanti. È preferibile acquistare in esercizi che abbiano una rete di distribuzione rintracciabile e conoscere la provenienza e la conservazione del prodotto. Da questo ne deriva che sarebbe opportuno evitare i venditori ambulanti i quali non esercitano quella serie di controlli cui sono sottoposti i prodotti da banco“.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali. È responsabile della redazione centrale del network giornalistico L'Occhio.

Articoli correlati

Back to top button