Cronaca

Villa Literno, sette migranti positivi al Coronavirus: focolaio isolato

Sette migranti positivi al coronavirus Villa Literno. Una notizia confermata nella giornata di ieri, lunedì 27 luglio, dalla direzione dell’Asl di Caserta. Si tratta di sette persone asintomatiche e ora in quarantena, risultate positive dalle verifiche effettuate sui 46 migranti ospitati nel centro di accoglienza di Villa Literno.

Migranti positivi al coronavirus Villa Literno, la situazione

Il centro è una struttura alberghiera, ragion per cui “tutte le persone affette da Covid sono in una propria stanza con propri servizi igienici e non hanno avuto nessun contatto con persone esterne alla struttura” fanno sapere dall’Asl. Come riportato dall’edizione odierna de Il Mattino, gli unici con cui sono entrati in contatto, “sono gli addetti del personale della struttura”.

Focolaio isolato

Saranno i medici dei Team Covid a seguire l’evolversi della infezione per i sette migranti, così come è stato da quando sono state istituite per tutta la provincia le squadre di medici specializzati che hanno seguito e curato i pazienti in quarantena domiciliare. Inoltre, i volontari della Protezione civile avranno, come sempre accade, il compito di portare ai pazienti generi di prima necessità mentre gli operatori sanitari dell’Uopc, l’Unità di Prevenzione collettiva, stanno lavorando a ricostruire tutta la rete dei contatti diretti dei sette positivi.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button