Cronaca

Si barrica in casa e tenta il suicidio, salvato dalla Municipale

Un giovane immigrato regolare, di poco più di 30 anni, si è barricato in casa e ha tentato il suicidio: salvato dalla Municipale. È accaduto ad Orta di Atella.

Si barrica in casa e tenta il suicidio, salvato dalla Municipale

Grazie all’intervento tempestivo della Polizia Municipale, allertata dal neo sindaco Antonino Santillo, il giovane è stato salvato. Nonostante le iniziali resistenze, il Comandante è riuscito a farsi aprire la porta dopo un primo contatto telefonico ottenuto grazie all’aiuto prezioso di un vicino di casa.

Il tentato suicidio

Il giovane presentava evidenti segni di taglio sulle braccia e, come si è appreso, aveva ingerito del veleno qualche ora prima, fortunatamente riuscendo a vomitarlo. Il ragazzo ha raccontato la sua triste storia segnata dalla dipendenza da droghe.

Sul posto sono intervenuti gli operatori sanitari del 118, che hanno preso in cura l’uomo e lo hanno trasportato in ospedale.

Mostra di più

Ileana Picariello

Ileana Picariello, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio