Cronaca

Processo Eco4, chiesti 12 anni di carcere per l’ex parlamentare Cosentino

Processo Eco4, la Procura generale di Napoli ha chiesto 12 anni di carcere per l’ex sottosegretario all’Economia Nicola Cosentino

La Procura generale di Napoli ha chiesto 12 anni di carcere per l’ex sottosegretario all’Economia Nicola Cosentino nell’ambito dell’appello del processo Eco4, che lo vede imputato per concorso esterno in associazione camorristica in relazione alla gestione di un consorzio che nei primi anni duemila si occupava della raccolta rifiuti nel Casertano.

Processo Eco4, chiesti 12 anni per Cosentino

La Procura generale – in aula, per la requisitoria, c’era un sostituto – ha chiesto l’accoglimento dell’appello presentato dal pm, richiedendo una maggiorazione della pena visto che nel 2005 è entrata in vigore una normativa che aumentava i minimi edittali per i reati mafiosi.

Il processo Eco4 – nell’udienza del 28 ottobre furono anche acquisiti i verbali dei nuovi collaboratori di giustizia del clan, come Nicola Schiavone, primogenito del capoclan Francesco Sandokan Schiavone – proseguirà il 3 febbraio prossimo, quando sono previste le arringhe dei difensori di Cosentino, ovvero Stefano Montone e Agostino De Caro.

 

Articoli correlati

Back to top button