Cronaca

Sessa Aurunca, rapina e tentata estorsione: arrestata 21enne

Una 21enne di origini romene è stata arrestata dai Carabinieri di Sessa Aurunca: per lei le accuse sono di rapina e tentata estorsione. I fatti risalgono al 3 luglio.

Arrestata 21enne romena per rapina ed estorsione

L.S., classe 1998, rumena, domiciliata a Napoli, è stata rintracciata dai militari dell’Arma in piazza Luigi Toro, a Sessa Aurunca, dopo che era scesa dall’autobus proveniente da Napoli, insieme ad altri connazionali residenti presso il campo nomadi di Forcella.

La donna è stata identificata come la responsabile della rapina consumata a Sessa Aurunca il 3 luglio scorso, ai danni di un sessantaduenne del luogo, al quale aveva dapprima sottratto la carta di identità e successivamente chiesto del denaro per la sua restituzione.

Inoltre, al seguito del rifiuto della vittima, l’arrestata,  gli sferrava un morso alla mano sinistra, sottraendogli la fede nuziale per poi dileguarsi a piedi per le vie del centro cittadino.

Insieme alla donna sono stati identificati i suoi quattro accompagnatori, per i quali sono state avviate le procedure per l’irrogazione del foglio di via obbligatorio dal comune di Sessa Aurunca.

La donna si trova nel carcere femminile di Pozzuoli.

Articoli correlati

Back to top button