Cronaca

Palpeggia una ragazza a San Felice a Cancello e scoppia la mega rissa: 4 persone armate di pietre e bastoni

Quattro persone sono state arrestate dopo la lite e saranno giudicate per direttissima

Palpeggia una ragazza nelle parti intime e scoppia la mega rissa a suon di pietre e bastoni: l’episodio che poteva trasformarsi in tragedia è avvenuto a San Felice a Cancello. Quattro persone sono state arrestate dopo la lite e saranno giudicate per direttissima.

San Felice a Cancello, palpeggia ragazza e scoppia la rissa con pietre e bastoni

Poteva finire tragicamente quanto avvenuto nella cittadina casertana. Ma grazie all’intervento dei Carabinieri si è potuto scongiurare il peggio per un 36enne del luogo. Secondo una prima dinamica, il ragazzo avrebbe iniziato ad importunare la moglie di un 21enne albanese fino a palpeggiarla nelle parti intime.

La reazione del marito è istantanea quanto furibonda. Ne nasce una lite violenta a cui partecipano altre due persone, un altro 36enne e un 35enne.

I soccorsi

Sul posto sono intervenuti prontamente i carabinieri che hanno sedato in pochi minuti la rissa a suon di pietre e bastoni, che poteva finire in un dramma. E dopo aver identificato i quattro aggressori sono stati arrestati e saranno giudicati per direttissima.

Articoli correlati

Back to top button