Cronaca

Usura a Lusciano, presta soldi agli artigiani rovinati dal coronavirus: interessi del 260%

Usura a Lusciano, un 59enne è stato arrestato per avere agito ai danni di persone in stato di bisogno: secondo le indagini aveva in più occasioni prestato soldi con interessi altissimi, fino al 260%.

Usura a Lusciano, 59enne in manette

Alcune delle vittime del 59enne erano piccoli artigiani rovinati dal coronavirus, che si erano ritrovati in difficoltà economiche per via delle restrizioni imposte dalla pandemia in corso.

L’arresto

L’uomo è stato arrestato dai militari di Aversa in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal gip di Napoli Nord al termine delle indagini coordinate dalla Procura di Aversa.

 

Articoli correlati

Back to top button