Cronaca

Covid, a Caserta impennata di contagi e farsa “zona rossa”

Covid, contagi in aumento a Caserta e provincia: registrati 314 nuovi casi dalla processazione di 2.790 tamponi

Covid, contagi in aumento a Caserta e provincia: registrati 314 nuovi casi dalla processazione di 2.790 tamponi nelle ultime 24 ore. Intanto è farsa zona rossa con strade piene di persone, almeno fino alle 18 del pomeriggio, e traffico di auto. Il lockdown sembra non avere avuto nessun tipo di effetto.

Farsa zona rossa nel casertano, folla in strada

Nonostante la Campania sia in zona rossa e il governatore De Luca abbia applicato misure ancora più stringenti, a Caserta si vive un lockdown rilassato. La gente in strada, complice il bel tempo, sfida il Covid e le auto hanno invaso le strade.

I numeri, però, parlano chiaro: per tre giorni di seguito i nuovi positivi sono stati oltre i 300, al netto delle guarigioni, in una settimana i positivi in cura sono raddoppiati, fino ad arrivare ai 6.000 fotografati ieri dal report. Non mancano i decessi: i tre pazienti morti alzano la quota delle vittime del Covid a 829, su un totale di 47.833 pazienti contagiati, di cui 41.018 guariti.

Fonte: Il Mattino


Articoli correlati

Back to top button