Cronaca

Rompe una sedia addosso alla compagna fratturandole le costole: arrestato 27enne a Villa Literno

Arrestato compagno violento a Villa Literno: le aveva fratturato le costole. Le violenze andavano avanti da otto mesi

Compagno violento arrestato a Villa Literno. I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Casal di Principe, la notte scorsa, a seguito di una richiesta di aiuto da parte di una giovane donna, pervenuta sul numero unico di emergenza “112”, sono intervenuti presso un’abitazione di Villa Literno, dove hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per maltrattamenti contro familiari o conviventi e lesioni personali aggravate, di un 27enne nigeriano, regolare sul territorio nazionale.

Villa Literno, arrestato compagno violento: le aveva fratturato le costole

I militari dell’Arma hanno sorpreso e bloccato l’uomo, in evidente stato di agitazione, dopo che nel corso della lite scaturita da futili motivi, aveva sferrato un pugno e lanciato una sedia contro la propria compagna, sua connazionale e convivente, cagionandole una frattura composta delle costole lato destro, come refertato dai sanitari del pronto soccorso dell’Ospedale Moscati di Aversa a seguito dell’intervento del “118”.

Le violenze

La vittima ha inoltre riferito circa il protrarsi delle violenze, mai denunciate, da oltre otto mesi. L’arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza dell’Arma, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Articoli correlati

Back to top button