Cronaca

“Devo buttarti dal balcone”, picchia la moglie e la minaccia di morte: nei guai 55enne di Caserta

“Devo buttarti dal balcone”, picchia la moglie e la minaccia di morte: disposto il divieto di avvicinamento per un 55enne di Caserta, titolare di un negozio nel centro città. Dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia.

Caserta, picchia e minaccia di morte la moglie: divieto di avvicinamento

Non potrà avvicinarsi a meno di 500 metri dalla moglie e dalla figlia: è quanto disposto dal gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere per un uomo di 55 anni, titolare di un negozio nel centro di Caserta, accusato di maltrattamenti in famiglia.

A denunciare l’ennesimo atto di violenza è stata la stessa vittima, che di professione fa l’avvocato. I maltrattamenti andavano avanti dal 2020. Da quanto si apprende, il 55enne, che avrebbe una dipendenza dall’alcol, l’avrebbe minacciata, percossa, ingiuriata. “Mi minaccia di dare fuoco alla casa e di uccidere chiunque si metta tra lui e la figlia”, ha raccontato. La donna ha riferito di essere stata minacciata con un coltello e le avrebbe anche detto di volerla lanciare giù dal balcone. “Sei una poco di buono … un avvocato fallita”, le avrebbe ripetuto. L’ultimo episodio si è verificato qualche settimana fa quando i due si sono incontrati al matrimonio di alcuni amici che avevano in comune. Il 55enne sempre sotto effetto dell’alcol le avrebbe sferrato uno schiaffo.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio